Blog

torna alla lista

Alla scoperta del Casolet Cissva

condividi
Scopriamo insieme il Casolet, prodotto dal Caseificio Cissva in Val Camonica

Oggi vi invitiamo alla scoperta del Casolet, il formaggio dalla curiosa forma triangolare che deriva il suo nome dal sostantivo latino “caseulus” che significa, appunto, piccolo formaggio. E' prodotto con il latte dei pascoli della Valle Camonica, di cui conserva intatto il profumo e il sapore dolce e delicato.

Casolet di CISSVA: descrizione analitica e caratteristiche organolettiche

Il Casolet è un formaggio a pasta semicotta prodotta con latte parzialmente scremato in centrifuga. La sua salatura avviene in salamoia per 10-12 ore, mentre la stagionatura varia dai 30 ai 60 giorni. La forma è triangolare, con facce piane recanti il marchio CISSVA; lo scalzo è diritto di 4-6 cm; per quanto riguarda, infine, le sue dimensioni e il peso, esse sono, rispettivamente, 16 cm la larghezza, 30 cm la lunghezza, 1,3-2 Kg il peso medio.

Quanto alle caratteristiche organolettiche, esse sono le seguenti:
- Colore: bianco crema
- Odore: gradevole, caratteristico
- Sapore: acidulo
- Consistenza: semidura
- Crosta: sottile, leggermente rugosa di colore paglierino e con tendenza alla fioritura, non edibile


Casolet della Valle Camonica: preparazione e abbinamenti enogastronomici

Nella sua preparazione viene adoperato il caglio liquido di vitello e una temperatura di lavorazione in caldaia piuttosto elevata, che può raggiungere i 47 gradi centigradi.
Il latte viene versato in caldaia e portato, generalmente, a 30-34°C.; a questo punto viene aggiunto il caglio di vitello e dopo circa mezz'ora si ha la coagulazione.
La cagliata viene poi frammentata in modo grossolano e cotta, mantenendo agitata la massa, fino a 46-47°C. Finite queste operazioni, la massa caseosa, dopo un periodo di riposo che favorisce la separazione del siero, viene estratta e messa nelle fascere affinché acquisti la forma voluta.
Dato il suo sapore dolce e delicato, il Casolet di CISSVA è perfetto a fine pasto, ma è altresì un ottimo formaggio da tavola da consumare guarnito con insalate novelle, zucchine trifolate, asparagi bolliti, crema di ceci o anche polenta calda. Per apprezzarne pienamente il gusto, vi consigliamo di riempire i vostri calici sia con vini bianchi, sia con rossi molto giovani: in particolare, suggeriamo Cellatico rosso, Franciacorta rosso, Locorotondo, oppure Merlot, Marzemino e bianco della Val Camonica.


Casolet di CISSVA: un ingrediente segreto lo rende insuperabile!

Il nostro Casolet ha un sapore gustoso e inconfondibile perché possiede un ingrediente fondamentale, oltre al latte crudo proveniente esclusivamente dagli allevamenti della Valle Camonica e del Sebino. Il nostro “segreto di bontà” - potete anche diffonderlo, è un segreto-non segreto! - è la passione che mettiamo nel nostro lavoro, perché dietro un buon formaggio c’è un casaro che vi ha dedicato cura, passione e attenzione.
Vi invitiamo a venire ad assaggiarlo presso il nostro caseificio che si trova in Via Sebastiano Briscioli, 40  a Capo di Ponte (BS), oppure presso uno dei nostri punti vendita, ricordandovi che un celebre proverbio recita “non ci si alza da tavola se la bocca non sa di formaggio”!

torna alla lista